wildcat

 

tumblr_p1ohbuJIlP1uomwqyo1_1280

A volte non basta il mestiere ……. bisogna affidarsi alla fortuna. L’adrenalina sprizza fulminea e si impadronisce dei sensi, il cuore sembra esplodere nel petto, il respiro é sospeso, gli occhi, spalancati e rapiti, aspettano il turbinoso svolgersi degli eventi; ogni secondo è vissuto con tale intensità da sembrare una stagione, mentre la più rovinosa delle cadute è messa in conto. Ma ne vale la pena.

 

tumblr_p3m6ms5kLS1vkzuj9o1_400

relatività dell’etica

 

tumblr_pefsqdXowK1u21w90_540

*DAL DIARIO DI LEI*

“Oggi ho ricevuto un post con alcune belle righe di Ratan Tata, imprenditore indiano, uno degli uomini più potenti al mondo:

  1. Non educate i vostri figli ad essere ricchi: educateli ad essere felici. Cosi quando cresceranno sapranno riconoscere il valore delle cose e non il loro prezzo.
  2. Mangiate il vostro cibo come medicina. Altrimenti mangerete le vostre medicine come cibo.
  3. Chi vi ama veramente non vi lascerà mai. Perché anche se ci saranno100 motivi per andar via, troverà sempre una ragione per restare.
  4. C’è molta differenza tra esseri umani ed essere umano. Solo pochi la capiscono.
  5. Sei amato quando nasci, e sarai amato quando muori. Il tempo che c’è tra i due momenti lo devi gestire tu!
  6. Se vuoi camminare veloce, cammina da solo! Ma se vuoi andare lontano, cammina in compagnia!

I Sei migliori medici del Mondo:  

  • Luce solare
  • Riposo
  • Esercizio
  • Dieta
  • Fiducia in Se Stessi
  • Amici.

Mantienili in tutte le fasi della vita e avrai una vita sana.

Se guardi la Luna ….. Vedi la bellezza di Dio

Se guardi il Sole ….. Vedi la potenza di Dio

Se guardi lo Specchio ….. Vedi la migliore creazione di Dio

Quindi, credi in te stesso

Che pensieri profondi, mi hanno rasserenata…ho subito pensato a Lui e glieli ho inviati.”

*DAL DIARIO DI LUI*

“Oggi Lei mi ha mandato il solito post filosofico…..peccato che l’ho cancellato perché stavolta era davvero forte….faceva più o meno così:

  1. Educa i tuoi figli a conoscere il valore delle cose e il loro prezzo.
  2. Non vivere da malato per morire sano.
  3. Porte aperte a chi vuole andar via.
  4. Umano o lo sei o non puoi diventarlo.
  5. Meglio essere amati prima durante e dopo.
  6. Da solo o in compagnia cammina sempre sulla retta via.

I migliori medici del mondo sono tre:

  • Amore
  • Sesso
  • Conto in banca ad almeno sei zeri, che ti permetterà di avere un sacco di amici e tanta fiducia in te stesso.

Proprio bello. Pare che l’abbia scritto un certo Rin Tin Tin. Chissà chi è?…magari un blogger.”

tumblr_oofydqH7Df1sn2kllo1_640

© per gentile concessione di A.F.

cropped-s-l16002.jpg

royal air force

WWW.IMAGEFACTORY-STUDIO.COM

Molto particolare e sofisticata questa realizzazione della Death Machines of London con il dichiarato intento di celebrare i tempi eroici della R.A.F., a partire dal nome, Air Force, appunto. Molti i richiami al mondo aeronautico, dalla linea pulita ed esageratamente aerodinamica, alla ruota lenticolare, che sa un po di carrello d’atterraggio. Il telaio Tonti ( per la verità privato della parte posteriore ) e il classico V/90° a teste tonde Moto Guzzi contribuiscono non poco al fascino retrò della motocicletta, che si distingue anche per alcune particolarità sia estetiche che meccaniche davvero ragguardevoli, come il “mono” posteriore e le leve al contrario sullo spioventissimo manubrio. L’insieme è davvero originale.

dmol-mg-af-rhs_final.png

cropped-s-l16002.jpg

esploratore

 

110717top-i-2

Moto Guzzi V85

Bella, davvero bella la nuova enduro Moto Guzzi, studiata per penetrare in un segmento importante, realizzata con un promettente equipaggiamento dinamico e ciclistico, ma soprattutto con un design accattivante ed esclusivo, pieno di richiami alla tradizione del marchio. La Guzzi chiede agli appassionati, sul suo sito, di suggerire un nome per questa nuova viaggiatrice. Spero che non venga in mente a nessuno di scimmiottare la più o meno blasonata concorrenza, indulgendo per un’ anglofonia di prammatica, che toglierebbe alla nuova moto parte del suo carattere.

Io ce l’ho un nome giusto, italianissimo, semplice e secondo me evocativo di un modo di vivere la passione motociclistica, come la rappresentazione del desiderio e della determinazione di andare verso l’ignoto e scoprirlo con i propri occhi: ESPLORATORE

cropped-s-l16002.jpg

relatività del(la) moto

tumblr_p1d9kkQB1D1uomwqyo1_1280

*DAL DIARIO DI LEI*

“Ieri sera l´ho trovato strano. Ci eravamo accordati di trovarci al bar. Ho pensato che sarei stata io ad arrivare un po´tardi, invece è arrivato lui più in ritardo, ma non ha voluto parlarne.
La conversazione non era vivace, allora gli ho proposto di andare in un posto più intimo per poter parlare meglio, e siamo andati in un ristorante.
Ma lui continuava a comportarsi in maniera strana… sembrava assente, vuoto. Io ho cominciato a pensare che fosse colpa mia, che non fossi in grado di capire che cosa avesse e cosa lo rendeva così cupo.
Gliel’ho chiesto, e lui mi ha risposto che non aveva niente a che vedere con me. Ma non ero convinta.
Ritornando a casa nostra, in macchina, gli ho detto che lo amo,  e che lui è tutto per me. Non mi ha nemmeno guardato, ha solo posato il suo braccio sulle mie spalle senza rispondere. Non mi ha detto che anche lui mi ama!

Come spiegare questo? Mio Dio, la disperazione ha cominciato a impadronirsi di me!

Quando siamo arrivati a casa, mi e’ venuto in mente che lui volesse lasciarmi. Volevo parlare, ma lui si è messo a guardare la TV con un viso inespressivo. La sua indifferenza mi è sembrata la conferma che tra noi tutto sia finito.
Ho deciso di andare a letto… e provare dormire. Forse con un pò di riposo la mia ansia si sarebbe sopita. Dopo dieci minuti però lui mi ha raggiunto, e io subito mi sono stretta a lui. Mi ha lasciata davvero sorpresa quando ha risposto ai miei baci e si è lasciato coinvolgere. Abbiamo fatto l´amore… ma senza che mutasse quella sua espressione assente sul viso … Non potevo più tollerarlo, avrei voluto parlarne immediatamente, ma lui si è addormentato subito, ed io… io sono rimasta attonita e smarrita, e mi sono messa a piangere tutta la notte, fino a crollare per la stanchezza  e l’avvilimento.
Non so cosa fare, sono sicura che lui si é innamorato di un’altra donna. La mia vita è un vero disastro…..”

*DAL DIARIO DI LUI*

“Sono preoccupato, la moto fa uno strano rumore in rilascio… non ho capito cosa sia. Mah… se non altro ieri sera almeno ho fatto sesso….”

easy-rider-7

cropped-s-l16002.jpg

buona strada!

tumblr_oy3qt2BPVf1rsezm9o1_1280

Un amico mi ha mandato questa poesia, di cui non conosco l’autore. Mi piace e la pubblico volentieri.

Ho comprato La moto per un sogno personale… un giorno forse la venderò per un sogno in comune…

Ho conosciuto bikers che mi hanno insegnato qualcosa ed arricchito il mio spirito…

Ne ho conosciuti altri che sono stato contento di aver dimenticato…

Ho avuto freddo…

Ho avuto caldo…

Ho riso spesso dentro il casco…

Ho cantato ed urlato di gioia come un matto

Sì…qualche volta ho pianto…

Ho visto posti meravigliosi e vissuto esperienze indimenticabili….

Qualche volta ho perso il posteriore ed ho avuto paura…

Altre ho fatto curve da paura…

Mi sono fermato a guardare un panorama…

Ho salutato e parlato con perfetti sconosciuti…

Quando nella vita fanno fatica a farlo persone che vedi tutti i giorni…

Sono uscito con i demoni dentro…

E sono tornato a casa con la pace nel cuore…

Altre volte ho pensato che fosse pericoloso…

Tutte le volte che salgo in moto penso a quanto sia meraviglioso…

Ho smesso di continuare a parlare con chi non capisce…

E passo le ore a farlo con chi non servirebbe neanche parlare…

Ho speso soldi che non potevo con rinunce e sacrifici…

Ma tutte queste non valgono un solo attimo in cui sono in moto…

Non è un mezzo di trasporto né un pezzo di ferro…

E’ la parte mancante del mio animo e del mio spirito…

E a chi mi dice di smettere, di venderla, di crescere e di fare la persona seria…

Io non rispondo…

Ma semplicemente abbasso la visiera

E sorrido…

tumblr_npo29rPMXD1tmbcb7o1_400